Cari lettori, cari amici

Un giorno così non lo conoscevamo. Non era immaginato. Forse non immaginabile. Non così. Non adesso. Non è mai: adesso. La pandemia del Coronavirus ha cambiato ogni cosa. Ogni relazione. Ogni attività.

Fedeli alla nostra professione e alla nostra passione di informatori, ci siamo organizzati per continuare a documentare, comprendere, riflettere, meditare sul quel che accade. Nella Chiesa e nel mondo.

Siamo tutti al lavoro, seppur in luoghi diversi, per garantire il miglior servizio possibile.

Nella separatezza necessaria abbiamo ancor più bisogno gli uni degli altri.

Così anche noi abbiamo bisogno di voi. Della vostra presenza, della vostra condivisione, della vostra critica, del vostro sostegno attraverso l’abbonamento.

Attraverso le newsletter, le e-mail, Re-blog, il nostro sito, il telefono. Possiamo rimanere in contatto diretto.

La rivista on-line e su carta continua a uscire regolarmente. Il Regno c’è.

Forse sconterà qualche disagio oggettivo. Ma Il Regno vi arriverà nelle case.

 

Nell’imminenza della Pasqua, il nostro augurio più vivo.

Gianfranco Brunelli

Direttore de “Il Regno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Copy link
Powered by Social Snap