Invito a Camaldoli – Le metamorfosi della democrazia

Dal 30 settembre al 3 ottobre 2021 riprendono i «Percorsi di cultura politica» promossi dalla rivista Il Regno in collaborazione con  la Comunità monastica di Camaldoli. Lo scopo è avviare un confronto formativo sui grandi temi della cultura, nazionale e internazionale. Qui il programma completo e le modalità di partecipazione. 

La rivista Il Regno, assieme alla Comunità monastica di Camaldoli, riprende, dopo il lungo periodo Covid, la scuola di Camaldoli. Il secondo anno dei «Percorsi di cultura politica» sarà dedicato al tema: «Metamorfosi della democrazia». Scopo degli incontri è avviare un confronto formativo sui grandi temi della cultura, nazionale e internazionale, consapevoli del crescente vuoto formativo che attraversa anche il nostro mondo cattolico. L’iniziativa non ha carattere partitico. All’interno di un approccio multidisciplinare, particolare cura è data alla lettura storica e culturale degli avvenimenti. L’ispirazione cristiana ne è il criterio orientativo, aperto al confronto con altre visioni culturali e religiose.

Si è pensato di dare vita a un appuntamento annuale che sia di fatto un archivio delle memorie e una semina di futuro. E il titolo di questo percorso di studi sarà: “Non di solo pane vivrà l’uomo”, evocando, nella citazione degli evangelisti Luca e Matteo (ripresa dal Libro del Deuteronomio), sia la differenza, sia la corrispondenza tra storicità e trascendenza. Solo quella tensione interiore e quella differenza comunicativa consentono di elaborare un giudizio critico circa le dinamiche pericolose del potere, sia esso religioso, economico, ideologico o politico.

Con questo secondo incontro s’intende guardare alla crisi delle democrazie, alle «metamorfosi» profonde che le attraversano, derivate dalle grandi trasformazioni storiche in atto. Dai nuovi squilibri di potere internazionali, alle crisi finanziarie globali e alle immigrazioni, dalle innovazioni nanotecnologiche alle pandemie, siamo di fronte a una messa in questione dei fondamenti del vivere assieme. Comprendere sia i nuovi squilibri di potere internazionali, sia l’infragilimento delle nostre società significa interagire con i vecchi e i nuovi modelli di legittimazione. Se ciò che è nazionale non è più nazionale, se ciò che è internazionale non è più internazionale allora le logiche sulle quali poggiava l’immagine della modernità non reggono più. Tutto viene rimesso in discussione, a partire dai concetti chiave (e alle rispettive teorie) di società, identità, stato, sovranità, legittimità, potere e autorità. L’esito è del tutto aperto. Questo processo interpella anche la fede cristiana nella sua dimensione storica e ha nella figura dell’Europa (figura politica e culturale) un simbolo e una possibilità.

Gli incontri, che si terranno presso il monastero di Camaldoli, si svolgeranno su quattro giorni consecutivi, da giovedì 30 settembre a domenica 3 ottobre 2021, e avranno carattere residenziale. È prevista anche la modalità del collegamento da remoto: informazioni qui.

 

Questo è il programma delle giornate di Camaldoli.

 

GIOVEDÌ 30

PRIMA SESSIONE | ore 15.00-19.00

Saluto del Priore generale dei Camaldolesi, Alessandro Barban

Apertura dei lavori del direttore de Il Regno, Gianfranco Brunelli

 

«Non di solo pane vivrà l’uomo»

La grazia del presente e l’esperienza del futuro

(meditazione di Pierangelo Sequeri – Preside Istituto Giovanni Paolo II)

 

Ore 17

Dopo l’egemonia americana

Stati Uniti, nuovi equilibri internazionali e crisi dei modelli di democrazia

(Prof.  Maurizio Molinari – Direttore de La Repubblica)

 

Il caso cinese

La separazione tra mercato e democrazia come idea di dominio

(Prof.  Gianni Criveller – PIME, Milano)

 

Ore 19.00 vespri

Ore 19.30 cena

 

 

VENERDÌ 1 

Ore 8.00 celebrazione eucaristica

Ore 8.30 colazione

 

SECONDA SESSIONE | ore 9.30-13.00

 

Berlino 1989. Alla fine della storia

(Prof.  Biagio De Giovanni – Università Federico II, Napoli)

 

Democrazia

Il catalogo della crisi

(Prof.  Giovanni Guzzetta – Università Tor Vergata, Roma)

 

Ore 13.00 pranzo

 

TERZA SESSIONE – 15.30-19.00

 

Pulp fiction

Com’è  cambiata la società americana negli anni di Trump

(Prof. Anna Camaiti Hostert – Università di Chicago e Los Angeles)

 

Alla fiera dell’Est

Le democrazie autoritarie dopo il comunismo

(Prof. Paolo Segatti e dott.  Luka Lisjak Gabrijelčič – Università Statale, Milano e Central European University, Budapest)

 

Le sacre sponde

Il Mediterraneo: dalla Turchia al Marocco

(Prof. Olivier Roy – Istituto universitario europeo, Firenze)

 

Ore 19.00 vespri

Ore 19.30 cena

 

 

SABATO 2

Ore 8.00 lodi

Ore 8.30 colazione

 

QUARTA SESSIONE – ore 9.30-13.00

 

Le società dell’algoritmo

(Prof. Sauro Succi – Center for Life Nano-NeuroScience – La Sapienza, Roma)

 

Provare a essere Dio

Le nuove tecniche comunicative e le metamorfosi della persona

(Prof. Giuseppe Riva – Università Cattolica, Milano)

 

Ore 13.00 pranzo

 

QUINTA SESSIONE – ore 15.30-19.00

 

Emergenze sanitarie e nuovi squilibri

Medicalizzare la società?

(Prof.ssa  Mariella Enoc – Presidente Consiglio di amministrazione ospedale pediatrico Bambino Gesù)

 

Vecchie regole, nuovi monopoli

Economia e finanza

(Prof.  Alberto Quadrio Curzio – Università Cattolica, Milano)

 

19.00 vespri

19.30 cena

 

 

DOMENICA 3

Ore 7.30 lodi

Ore 8.00 colazione

 

SESTA SESSIONE – ore 9.00-12.00

 

L’Europa come ispirazione cristiana

(prof. Christoph Theobald – Centre Sèvres, Parigi)

 

L’Europa come economia e come democrazia

(Dott. David Sassoli – Presidente Parlamento europeo)

 

Ore 12.00 celebrazione eucaristica

Ore 13.00 pranzo

 

PRENOTAZIONI E INFORMAZIONI

Foresteria del Monastero

52014 Camaldoli (AR)

Tel. 0575 556013

E-mail foresteria@camaldoli.it – www.camaldoli.it

Un pensiero riguardo “Invito a Camaldoli – Le metamorfosi della democrazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap