Anche la diocesi di Bologna si prepara al Sinodo. Nominati i coordinatori diocesani, è stato attivato il tempo dell’ascolto nelle diverse Zone pastorali con la formazione di facilitatori per il dialogo nei diversi ambiti di vita e territoriali. Come scelta, poi, si è deciso di focalizzare l’attenzione su 4 dei 10 ambiti tematici proposti dal Documento preparatorio, elaborato dalla Segreteria generale del Sinodo dei vescovi: «Compagni di viaggio», «Ascolto», «Dialogo», «Autorità e partecipazione».

L’anno pastorale della diocesi felsinea si era poi aperto a settembre con una lettera pastorale del card. Matteo Zuppi, dedicata al Sinodo, riletto in controluce con la figura di Nicodemo, colui che nella notte va in ricerca: «Come può nascere un uomo quando è vecchio? (Gv 3,4)».
In questo solco sono state ideate due serate – chiamate «Le notti di Nicodemo» – in cui due relatori assieme all’arcivescovo rifletteranno sulle «domande dell’uomo che nel buio cerca la luce» e, in specifico su «Fragilità sorella mia» (il 23 febbraio, il gesuita Jean-Paul Hernandez e lo psicanalista Massimo Recalcati) e su «Paura e fine» (23 marzo, il teologo Pierangelo Sequeri e il filosofo della scienza Luciano Floridi).

È molto interessante lo spunto che viene dell’intervista che Luca Tentori ha fatto a Jean-Paul Hernandez, e che qui sotto presentiamo. Il gesuita infatti – riecheggiando Nicodemo-uomo vecchio – si domanda se il tema «Sinodo e sinodalità» sia un tema per giovani. Per i giovani che attualmente decidono di mettersi in gioco nella Chiesa, sia una parrocchia sia un movimento o un gruppo, infatti, la sinodalità è un dato scontato, perché se la Chiesa che incontrano non fosse così la lascerebbero immediatamente. Quindi è «paradossale» – chiedere loro di riflettere su qualcosa che danno per scontato.
Morale, il tema interessa chi ha vissuto una Chiesa diversa, chi sa qualcosa del Concilio, chi, insomma, ha qualche capello bianco…
La discussione è servita.

 

Maria Elisabetta Gandolfi

Maria Elisabetta Gandolfi

Caporedattrice Attualità per “Il Regno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Share via
Copy link
Powered by Social Snap