Giovedì 22

• Trasferito a Malines-Bruxelles da Bruges nel 2015, il card. Jozef De Kesel ha compiuto 76 anni; papa Francesco ne ha accettato la rinuncia e ha nominato al suo posto Luc Terlinden. 54 anni, ha una laurea in economia e un dottorato in teologia morale; attualmente è vicario generale dell’arcidiocesi. Il 28 il papa lo nominerà anche ordinario militare per il Belgio.

• Continua la serie di brevi videomessaggi di papa Francesco in vista della prossima GMG di Lisbona. Oggi ne vengono diffusi due, palesemente girati nella stessa occasione. Il più visualizzato è quello nel quale rassicura i giovani sulla sua presenza all’evento, mostrando lo zainetto: «Io sono pronto! Ho già tutto, non vedo l’ora di andare!». Nell’altro ringrazia i lavoratori della società che si sta occupando della complessa organizzazione.

• Durante l’udienza al card. Marcello Semeraro (Dicastero delle cause dei santi) papa Francesco autorizza il dicastero che egli presiede a promulgare sei decreti. Uno di essi viene particolarmente sottolineato dai media perché riguarda le virtù eroiche di suor Lúcia, la veggente di Fatima scomparsa nel 2005 quando era prossima a compiere 98 anni.

• Ai partecipanti alla Plenaria della Riunione delle opere per l’aiuto alle Chiese orientali (ROACO) papa Francesco si limita a rivolgere un saluto, spiegando di avere ancora «un respiro non buono» a causa degli «effetti dell’anestesia». Nel discorso scritto, consegnato ai presenti, egli loda l’impegno dell’organizzazione verso le popolazioni terremotate di Siria e Turchia e verso sfollati interni e rifugiati dell’Ucraina.

• Parlando agli agostiniani assunzionisti, a Roma per il 34° Capitolo generale, papa Francesco mostra di apprezzarne l’«impegno mediatico», l’«apostolato del pellegrinaggio» e la missione in Medio Oriente.

• Le altre udienze odierne di papa Francesco: Américo Manuel Alves Aguiar (Lisbona, ausiliare); card. Luis Antonio G. Tagle (Dicastero per l’evangelizzazione); Jorge Carlos Patrón Wong (Jalapa); Fermín Emilio Sosa Rodríguez (nunzio in Papua Nuova Guinea e nelle Isole Salomone).


Venerdì 23

• Per il 50° dell’inaugurazione della Collezione d’arte moderna e contemporanea ai Musei Vaticani Il Dicastero per la cultura e l’evangelizzazione invita circa 200 artisti di chiara fama a incontrare papa Francesco nel «salotto buono» della Cappella Sistina. Nel suo discorso il papa li chiama «alleati».

• Oggi papa Francesco riceve in udienza: Claudio Gugerotti (Dicastero per le Chiese orientali); vescovi del Messico in visita ad limina.

• Vengono diffusi oggi altri due brevi videomessaggi di papa Francesco per la GMG di Lisbona: in uno si rivolge ai volontari che stanno preparando l’evento e nell’altro, il più cliccato, risponde alla lettera di Edna, diciassettenne portoghese che non potrà partecipare alla GMG perché malata terminale.

• Alla Pontificia commissione per l’America Latina (CAL), che il 22-23 giugno ha incontrato a Roma le istituzioni e gli organismi di aiuto alla Chiesa, papa Francesco ha fato giungere un suo messaggio, firmato il 21 giugno: «Ciò che è veramente originale nei nostri aiuti è la carità di Gesù Cristo che ci spinge».

 

Sabato 24

• Ricevendo i partecipanti al Capitolo generale dei Servi del Paraclito, il cui carisma è quello di stare «accanto ai sacerdoti in difficoltà», papa Francesco fa ripetuti riferimenti al cammino di purificazione che la Chiesa sta vivendo a causa dei drammi degli abusi.

• Il discorso preparato da papa Francesco viene solo consegnato ai componenti della delegazione del Premio giornalistico Biagio Agnes, presieduto da Gianni Letta, che lo incontra; tuttavia i «tre elementi» del lavoro giornalistico su cui è incentrato – «taccuino», «penna» e «sguardo» – catturano l’attenzione dei cronisti.

• Papa Francesco oggi incontra in udienza anche: Robert Francis Prevost (Dicastero per i vescovi); card. Donald William Wuerl (Washington, emerito); Paul Gibbard (nuovo ambasciatore del Canada); membri della Presidenza del Consiglio delle conferenze episcopali d’Europa; Khaled Ahmad Zekriya (mbasciatore dell’Afghanistan a Roma); card. Mario Zenari (nunzio nella Repubblica araba di Siria).

• Sarà mons. Claudio Gugerotti (Dicastero per le Chiese orientali) l’inviato speciale di papa Francesco alle celebrazioni del 25° anniversario dell’incoronazione dell’icona della Madonna di Budslav, in Bielorussia, che si celebrerà dal 30 giugno al 1° luglio 2023.


Domenica 25

• Prima della preghiera dell’Angelus, papa Francesco commenta, come di consueto, il Vangelo di oggi (Mt 10,26-33), in cui Gesù esorta i discepoli a non avere paura.

• Tra i riferimenti del dopo Angelus, attrae l’attenzione soprattutto quello in cui papa Francesco ricorda – come auspicato dai familiari, che avevano organizzato una piccola manifestazione in piazza San Pietro – «il 40° anniversario della scomparsa di Emanuela Orlandi».

 

Lunedì 26

• Alla presenza di papa Francesco, si svolge in Vaticano una nuova sessione del Consiglio dei cardinali, il cosiddetto «C9».

• Dai media vaticani si apprende che papa Francesco, al rientro a Santa Marta dopo l’ultimo ricovero, ha scritto ai vertici del policlinico Gemelli e dell’Università Cattolica una lettera nella quale ringrazia «l’intera Comunità» dell’ospedale «per la vicinanza umana e spirituale».

 

Martedì 27

• Un comunicato della Santa Sede informa che, nella sua qualità di inviato di papa Francesco, il card. Matteo Zuppi il 28 e 29 giugno sarà a Mosca, al fine di «incoraggiare gesti di umanità che possano contribuire a favorire una soluzione alla tragica situazione attuale e trovare vie per raggiungere una giusta pace». Sono trascorsi poco più di 20 giorni dall’analoga visita compiuta dall’arcivescovo di Bologna a Kiev. 

• Diego Giovanni Ravelli, maestro delle Celebrazioni liturgiche pontificie, viene nominato da papa Francesco delegato pontificio per la basilica di Sant’Antonio in Padova. Si tratta di un ritorno «alla consuetudine storica delle due delegazioni», ha detto l’attuale delegato Fabio Dal Cin, che era e rimane delegato pontificio e arcivescovo prelato di Loreto.

• Il presidente della fondazione Cinema for Peace, Jaka Bizilj, consegna a papa Francesco, a Santa Marta, il premio omonimo, «per il contributo alla libertà dell’Ucraina e agli sforzi umanitari per proteggere i civili e i bambini». Il premio è stato assegnato congiuntamente anche al presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy e al regista Evgeny Afineevsky.

 

Mercoledì 28

• L’Udienza generale di oggi – ultima prima della sospensione estiva, che durerà fino a mercoledì 2 agosto compreso – comprende la 17a catechesi del ciclo su «La passione per l’evangelizzazione: lo zelo apostolico del credente». La testimone che papa Francesco presenta oggi è santa Mary MacKillop (1842-1909), «che ha dedicato la sua vita alla formazione intellettuale e religiosa dei poveri nell’Australia rurale».

• Dopo i saluti ai pellegrini (nel video dal minuto 1.05’), papa Francesco chiede un applauso per madre Elisa Martinez, beatificata domenica scorsa presso il santuario di Santa Maria di Leuca, e invoca l’intercessione dei santi Pietro e Paolo, la cui solennità ricorre domani, per «la cara popolazione Ucraina, perché presto trovi la pace».

• Tra le varie Commissioni bilaterali di dialogo teologico interconfessionale costituite dalla Santa Sede dopo il concilio Vaticano II ce n’è una anche con i Discepoli di Cristo, denominazione protestante fondata nel 1832 e radicata in Nordamerica. Papa Francesco ne incontra oggi i membri, che in questa fase del dialogo hanno messo a tema «il ministero dello Spirito».

• Per i 700 anni dalla canonizzazione di san Tommaso d’Aquino (1323-2023) e in vista dei 750 anni dalla morte (1274-2024) e degli 800 anni dalla nascita (1225-2025) papa Francesco scrive ai vescovi di Latina, Sora-Aquino-Pontecorvo e Frosinone: «In quanto diocesi “aquinati”, (…) vi affido principalmente due compiti: la costruzione paziente e sinodale della comunità, l’apertura alla “verità tutta intera” (Gv 16,13)».

Mocellin

Guido Mocellin

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Copy link
Powered by Social Snap