In vista del percorso di cultura politica su «La “terza questione”. La Chiesa, i cattolici e l’Italia», che Il Regno e la Comunità di Camaldoli organizzano presso il monastero dal 5 all’8 ottobre prossimi, iniziamo oggi a presentare qui su Re-blog i vari autori presenti.

Piero Stefani, Gianfranco Brunelli

I primi due non hanno bisogno di presentazioni per i lettori e gli amici della rivista Il Regno. Dopo le parole di accoglienza del Priore generale dei camaldolesi Alessandro Barban e il saluto del vescovo di Arezzo Andrea Migliavacca, sarà infatti Piero Stefani ad aprire la prima tappa del percorso di quest’anno, nel pomeriggio di giovedì 5 ottobre, con una meditazione biblica su «Agire nella storia: “In attesa della tua venuta”». A seguire il direttore Gianfranco Brunelli illustrerà quella che egli stesso ha definito «Una nuova questione cattolica» (tema sul quale si possono vedere in particolare due suoi post concatenati pubblicati qui su Re-blog il 16 settembre e il 19 settembre 2023).

 

Daniele Menozzi

«La Chiesa, i cattolici e l’Italia. Tra neo-guelfismo e intransigentismo» è la lezione con la quale Daniele Menozzi aprirà, venerdì 6 ottobre mattina, la seconda sessione del nostro percorso di quest’anno. Membro della redazione de Il Regno, Menozzi è uno studioso di storia: allievo di Giuseppe Alberigo e di Giovanni Miccoli, ha insegnato Storia della Chiesa e Storia contemporanea presso le università di Bologna, Lecce, Trieste, Firenze. Dal 2003 è stato ordinario di Storia contemporanea presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, dove ora è professore emerito. Per diversi anni attivo nell’ambito della Fondazione Giovanni XXIII (Bologna) e dell’Istituto nazionale per la Storia del movimento di liberazione (Milano), partecipa ora al Consiglio di amministrazione della Fondazione Murri (Urbino) e alla direzione della sua rivista Modernism. Rivista annuale di storia del riformismo religioso in età contemporanea.  Coordinatore dal 1990 al 1999 del quadrimestrale Cristianesimo nella storia, è attualmente co-coordinatore della direzione del semestrale Rivista di storia del cristianesimo.

Di recente sono usciti, a sua firma: Il papato di Francesco in prospettiva storica, Morcelliana, Brescia 2023; Il potere delle devozioni. Pietà popolare e uso politico dei culti in età contemporanea, Carocci, Roma 2022; Storia della Chiesa. 4. L’età contemporanea, EDB, Bologna 2021; Da Cristo Re alla città degli uomini. Cattolicesimo e politica nel ’900, Morcelliana, Brescia 2020; «Crociata». Storia di un’ideologia dalla Rivoluzione francese a Bergoglio, Carocci, Roma 2020.

 

Lucia Ceci

A seguire, Lucia Ceci parlerà su «La Chiesa, i cattolici e l’Italia. Dalla “Questione romana” ai Patti lateranensi». Questa autrice è professoressa ordinaria di Storia contemporanea presso l’Università di Roma Tor Vergata e direttrice del Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società. I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente i rapporti tra politica, ideologie e dimensione religiosa nella società di massa, che ha studiato in riferimento all’Italia, all’America Latina, al mondo coloniale. Negli ultimi anni ha indagato le relazioni tra Chiesa e fascismo alla luce delle nuove fonti degli archivi vaticani, concentrandosi in particolare sulla commistione tra fenomeni politici (nazionalismo, razzismo, antisemitismo, violenza politica) e dimensione religiosa. È autrice di libri e saggi, pubblicati in diverse lingue.

Tra le sue monografie: La fede armata. Cattolici e violenza politica nel Novecento, Il Mulino, Bologna 2022; L’interesse superiore. Il Vaticano e l’Italia di Mussolini, Laterza, Bari-Roma 22019; Il papa non deve parlare. Chiesa, fascismo e guerra d’Etiopia, Laterza, Bari-Roma 2010; The Vatican and Mussolini’s Italy, Brill, Leiden 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Copy link
Powered by Social Snap