Il percorso di cultura politica su «La “terza questione”. La Chiesa, i cattolici e l’Italia», organizzato da Il Regno e dalla Comunità di Camaldoli presso il monastero casentinese (5-8 ottobre), sta per prendere il via. I posti disponibili sono ancora pochi: raccomandiamo pertanto chi fosse interessato a parteciparvi a contattare la Foresteria di Camaldoli (tel. 0575 556013 – foresteria@camaldoli.it – www.camaldoli.it). Frattanto concludiamo qui su Re-blog la presentazione degli autori presenti, con un focus sulla quinta sessione (il pomeriggio di sabato 7 ottobre), quando rifletteremo sui cambiamenti sociali e culturali in atto.

Pierluigi Ciocca

Su «Cambiamenti sociali in atto. Osservazioni su economia e solidarietà» la parola verrà data a Pierluigi Ciocca. Banchiere ed economista italiano, ha ricoperto diversi ruoli in Banca d’Italia, fino a essere vicedirettore generale dal 1995 al 2006. Nei suoi 40 anni presso l’istituto di Via Nazionale ha recato un apporto innovativo alla ricerca economica e giuridica, all’affinamento degli strumenti operativi della politica monetaria, al ridisegno del sistema finanziario italiano, alla presenza della Banca d’Italia nelle sedi europee e della cooperazione internazionale. Ha ricoperto diversi incarichi istituzionali a livello nazionale e internazionale. 

Tra le numerose pubblicazioni ricordiamo: Ricchi/Poveri. Storia della diseguaglianza, Einaudi, Torino 2021; Ricchi per sempre? Una storia economica d’Italia, nuova ed., Bollati Boringhieri, Torino 2020; Tornare alla crescita. Perché l’economia italiana è in crisi e cosa fare per rifondarla, Donzelli, Roma 2018; La banca che ci manca. Le banche centrali, l’Europa, l’instabilità del capitalismo, Donzelli, Roma 2014; Storia dell’IRI. 6. L’IRI nell’economia italiana, Laterza, Bari-Roma 2014.

 

Adriano Fabris

Adriano Fabris è l’autore che interverrà su «Cambiamenti culturali in atto. Identità e alterità. L’individualismo tra desiderio, affetti e libertà». Professore di Filosofia morale presso l’Università di Pisa, dove presiede il Centro interdisciplinare di ricerche e servizi sulla comunicazione, Fabris è anche direttore dell’Istituto «Religioni e teologia» per il dialogo interreligioso presso la Facoltà di teologia dell’Università della Svizzera italiana (Lugano). Nei suoi studi ha approfondito le grandi questioni teoretiche e teologiche che hanno attraversato il pensiero filosofico in età contemporanea. Si è occupato inoltre di etiche applicate, sviluppando una riflessione sulle forme di comunicazione legate alla diffusione delle nuove tecnologie informatiche e digitali.

Le sue ultime pubblicazioni sono: La fede scomparsa. Cristianesimo e problema del credere, Morcelliana, Brescia 2023; Etica delle nuove tecnologie, Scholé, Brescia 2021; Etica e ambiguità. Una filosofia della coerenza, Morcellianam, Brescia 2020; L’amore ambiguo. Filosofia, neuroscienze, letteratura, Morcelliana, Brescia 2020; Etica per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, Carocci, Roma 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Copy link
Powered by Social Snap