Giovedì 4

• Giornata di udienze, quella odierna di papa Francesco. Incontra Maulen Ashimbayev, presidente del Senato del Kazakhstan, e poi i partecipanti a un colloquio tra il Dicastero per il dialogo interreligioso e il Congresso dei leader delle religioni tradizionali e mondiali (iniziativa nata appunto in Kazakhstan) sul tema «La nostra casa comune: un dono divino da amare e di cui prendersi cura». Del suo discorso, incentrato sulla coltivazione dell’«armonia tra le religioni, le etnie e le culture» per contrastare la «retorica bellicista», riferisce sul National Catholic Reporter Cindy Wooden.

• Un terzo incontro di papa Francesco è quello con le comunità dei collegi Pio Latino Americano, Pio Brasiliano e Messicano. Del discorso papale (consegnato e non pronunciato), incentrato sul profilo del sacerdote come colui che si dona «agli altri», fa sintesi Paolo Ondarza su Vatican News.

• Con la consueta modalità di un telegramma, firmato dal segretario di Stato card. Pietro Parolin e indirizzato al presidente della Conferenza regionale cinese dei vescovi di Taiwan John Baptist Lee Keh-mean, papa Francesco esprime solidarietà ai taiwanesi per il terremoto di mercoledì 3 aprile.

 

Venerdì 5

• Anche la giornata di oggi di papa Francesco si apre con una serie di udienze. La prima riguarda Miguel Maury Buendía (nunzio in Gran Bretagna). Segue l’incontro con i frati minori della Toscana e de La Verna: quest’anno ricorre l’ottavo centenario da che Francesco d’Assisi ricevette il dono delle stimmate. Sulla sua pagina Facebook la Provincia toscana di san Francesco stimmatizzato dei frati minori dedica molto spazio al discorso pronunciato dal papa, tutto incentrato sulle stimmate, e alla preghiera che egli ha composto per l’occasione, destinata a essere recitata d’ora in poi nella Cappella delle stimmate a La Verna.

• Con l’udienza di papa Francesco ai vescovi di Abruzzo e Molise prosegue la visita ad limina dei vescovi italiani. I siti locali di notizie ne riferiscono a partire dalla videointervista rilasciata dal presidente della Conferenza episcopale regionale, card. Giuseppe Petrocchi, ai media vaticani.

• Il pomeriggio di papa Francesco oggi prevede invece una trasferta nella zona nord-est della capitale, nella parrocchia di Sant’Enrico a Casal Monastero. Lo attendono, con il vescovo ausiliare Daniele Salera, i sacerdoti e i diaconi della XI Prefettura (settore Nord). Il dialogo si svolge a porte chiuse; Roma sette ne riferisce attraverso le parole del vescovo Solera e del parroco Massimiliano Memma. 

Mocellin

Guido Mocellin

Giornalista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Copy link
Powered by Social Snap