2003: la SARS, i diritti umani e la vita liturgica

Nei primi mesi del 2003, cioè diciassette anni, fa l’emergenza sanitaria con epicentro in Cina e diffusione mondiale si chiamava SARS (acronimo di Sindrome respiratoria severa acuta). Il Regno dedicò all’argomento due articoli. In una prima cronaca dei fatti, Maria Elisabetta Gandolfi sottolineava i problemi che l’epidemia sollevò in relazione ai diritti umani, evidenziando «il

Continua a leggere

Combattere la burocrazia per aiutare le persone a uscire dalla povertà

«Da ormai tre anni siamo inseriti in una lista d’attesa per l’edilizia sociale. Nel frattempo abbiamo preso in affitto un piccolo appartamento che in realtà è troppo piccolo e troppo costoso per noi. Abbiamo due camere da letto; i nostri tre bambini dormono tutti in una stanza. Non abbiamo soldi e fatichiamo arrivare alla fine

Continua a leggere

Maria, discepola e testimone apostolica: per un passo avanti sulla questione femminile

L’insegnamento di Querida Amazonia (QA) sulle donne, nel tentativo di valorizzare e promuovere la loro presenza, propone problematicamente Gesù come modello per gli uomini e Maria come modello per le donne. Proviamo a rileggere questa affermazione alla luce dei Vangeli, per vedere se sia possibile liberarci dell’ingannevole bisogno di trovare uno specifico femminile nella Chiesa.

Continua a leggere

Cina-Santa Sede, il virus e il dialogo

L’incontro tra il Consigliere di stato e ministro degli affari esteri della Repubblica Popolare Cinese, Wang Yi, e il Segretario per i rapporti con gli stati della Santa Sede, mons. Paul Richard Gallagher rappresenta un evento di importanza storica. E’ la prima volta che un esponente di alto rango del governo cinese incontra il suo

Continua a leggere

Il Vaticano e la via della giustizia

Il discorso pronunciato sabato 15 febbraio da papa Francesco all’apertura dell’Anno giudiziario del Tribunale dello Stato della città del Vaticano ha avuto probabilmente più risonanza presso l’opinione pubblica laica che presso gli osservatori ecclesiali. Il rapporto con i beni rimane uno dei punti sui quali viene misurata la credibilità delle istituzioni ecclesiastiche, e a tale

Continua a leggere

Unire diplomazia e pastorale

I sacerdoti che studiano per diventare nunzi apostolici dovranno svolgere un anno della loro formazione come missionari. Se l’indicazione di papa Francesco, contenuta in una lettera al presidente della Pontificia Accademia Ecclesiastica, mons. Joseph Marino, diventa un riferimento sistematico, siamo di fronte a una novità. Bergoglio ne aveva già fatto cenno nel discorso conclusivo del

Continua a leggere

Querido Sinodo

Due ore dopo l’avvio del briefing di mercoledì scorso nella Sala stampa vaticana, prendeva avvio un’altra conferenza stampa. Stesso argomento – l’esortazione apostolica postsinodale –, altro emisfero e altro meridiano – quelli di Brasilia –, tutto un altro clima. La presentazione del documento era affidata al presidente della Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile (CNBB),

Continua a leggere