Italia

card. Angelo Scola

Misericordia e responsabilità

Il vescovo Angelo Scola ha sottolineato opportunamente, in un momento difficile per tutto il paese, alle prese con l’emergenza Coronavirus, il volto benevolo del Dio dei cristiani. Lo ha fatto in un’intervista a Repubblica. «Dio vuole il nostro bene, ci ama e ci è vicino. Il rapporto con lui è da persona a persona, è

Memoria

Foibe: distorsioni ottiche

A metà degli anni novanta Ernest Gellner, uno dei più importanti studiosi di nazionalismo, professore a Oxford ma anche ebreo di Praga, scrisse che in Europa centro-orientale dopo la dissoluzione degli imperi chi apparteneva ad una minoranza aveva tre opzioni: farsi assimilare dalla maggioranza, venire espulso dalla sua terra o venire ucciso. Gellner era convinto

Cantico dei cantici

Il Cantico letto da Benigni: i sensi e il senso

Una grande canzone per Sanremo: Benigni legge e commenta il Cantico dei cantici… ed è subito scandalo. Apprezzamenti, ma anche dure contestazioni. Su tutte una: aver proposto una lettura centrata sulla fisicità erotica per un testo che, secondo i critici, andrebbe invece affrontato solo col codice dell’allegoria, a cogliervi l’espressione dell’amore di Dio per la sua Chiesa. Un’inaccettabile dissacrazione, insomma,

Case fatiscenti

Le Italie e le rabbie da governare

Passate le regionali, ora c’è da governare. E soprattutto c’è da governare la rabbia che, se in Emilia Romagna non ha avuto oggi il sopravvento, non è detto che altrove (si voterà nel 2020 in altre 6 regioni) o in un altro momento non lo abbia. Ci sono cause che generano rabbia: distanze e disuguaglianze;

Padrini e confermazione

Un padrino «multiplo» e «frustrato»

Le cronache religiose e laiche hanno riportato nei giorni scorsi con un certo clamore la decisione del vescovo di Spoleto-Norcia, mons. Renato Boccardo, di rinunciare (in via sperimentale, per tre anni) ai padrini e alle madrine per la celebrazione delle cresime. La questione del ruolo dei padrini e delle motivazioni con le quali vengono scelti è

Matteo Salvini al Pilastro

Non si governa con le provocazioni infantili

«Buonasera è il signor I…? Lei è al primo piano? Ci può far entrare? Dei cittadini ci hanno segnalato che da lei parte lo spaccio qui in quartiere. È giusto o sbagliato?». Un fuori programma surreale quello di Matteo Salvini che martedì 21 gennaio, alla sera, in piena campagna elettorale, ha voluto recarsi in periferia

Presidente SAE

Maria Vingiani e il simbolo del 17 gennaio

Da ieri Maria Vingiani «vive nel Signore», come dichiara l’home page del «suo» Segretariato Attività Ecumeniche (SAE). La ricorda per Re-blog Piero Stefani, suo successore alla guida del SAE e storico pilastro della redazione de Il Regno. La lunga vita terrena di Maria Vingiani si è conclusa poco dopo la mezzanotte di ieri, 17 gennaio,

Legge elettorale

Legge elettorale, la Consulta dice no al referendum.
Quale scenario ci attende?

Bisognerà ovviamente attendere le motivazioni della sentenza con cui la Corte Costituzionale ha cassato il referendum abrogativo proposto dalla Lega. Sbaglia quindi chi pensa che siano un assist all’attuale maggioranza di governo.  Ma resta il fatto, però, che la sentenza chiude definitivamente un trentennale percorso di riforme elettorali finalizzate ad assicurare migliori livelli di governabilità

Matteo & Matteo

POLITICA ITALIA
Matteo & Matteo

La doppia intervista a Matteo Renzi e a Matteo Salvini, pubblicata stamani su Il Corriere della Sera, è uno spaccato della nostra situazione politica. Il primo, Matteo Renzi, dopo avere provato a cambiare la Costituzione sul tema del monocameralismo e conseguentemente sulla legge elettorale, allora di tipo maggioritario, perso il referendum per eccesso di soggettivismo

Folla davanti a San Petronio, Bologna

CHIESA IN ITALIA
La nuova questione cattolica

Orfani di un grande passato. Di tanto in tanto, torna sui media il tema del rapporto tra cattolici e politica. Dopo l’esperienza storica della Democrazia cristiana (DC) è una questione irrisolta. Un’intervista, un libro, un manifesto ne fanno oggetto di un breve dibattito. Volto in genere a determinare se la gerarchia ecclesiastica sia intenzionata o meno a

Copy link
Powered by Social Snap