Moralia

Ambiente

Dopo la COP26. Giustizia climatica, in che senso?

La riflessione su una espressione più volte risuonata nei dibattiti a Glasgow carica di risonanze di grande spessore morale.

Gender

Il gender e le sue tre vite

Lo studio del gender non è una teoria o un’ideologia, ma uno «strumento euristico» impiegato da varie discipline per indagare le relazioni tra uomini e donne, mettendo in luce le relative strutture di potere presenti nelle culture e nelle società.

In cerca di connessione. L’universo digitale e la riflessione etica

In cerca di connessione. L’universo digitale e la riflessione etica

La lucida razionalità della tecnologia e le molteplici sollecitazioni di un sottobosco fatto di pulsioni e irrazionalità.

Etica della ricostruzione. Episodio 4: la tentazione dell’«ego dixi»

In questi mesi abbiamo assistito a notizie «scientifiche» date e sconfessate nel giro di pochi giorni o persino poche ore.

Un anno vissuto digitalmente: è stata scuola

Un anno vissuto digitalmente: è stata scuola

Orribile e faticosissimo per tutti, ma oltre alla fragilità di certi modelli di didattica abbiamo imparato molto.

Rapporto Matić: l’Europa torna a sostenere l’aborto volontario

Approvato il 25 giugno con 378 voti favorevoli, 255 contrari e 42 astenuti, presenta una serie di criticità.

Etica della ricostruzione. Episodio 3: la tentazione del divano mentale

È tempo di tornare a pensare, non per diventare i grandi filosofi del passato, ma per essere le persone normali che prima pensavano e le cui circonvoluzioni cerebrali non si sono appiattite o hanno assunto le sembianze del COVID.

Etica della ricostruzione. Episodio 2: la tentazione del guscio

Crogiolarsi compiacenti all’interno del proprio io rischia di rasentare la patologia mentale, e in questi due anni di isolamento sappiamo bene (e sanno bene psicologi e psichiatri) come questa sia aumentata.

Episodio 1 Leone

Etica della ricostruzione. Episodio 1: la tentazione del «remoto»

Come in ogni lutto, inizia adesso la fase dell’elaborazione, che sarà certamente individuale ma anche sociale

Nell’universo digitale. La voce della teologia morale italiana

Nell’universo digitale. La voce della teologia morale italiana

Nella Veritatis gaudium papa Francesco invita a «elaborare strumenti intellettuali in grado di proporsi come paradigmi d’azione e di pensiero, utili all’annuncio in un mondo contrassegnato dal pluralismo etico-religioso», comprendendo che «ciò richiede non solo una profonda consapevolezza teologica, ma la capacità di concepire, disegnare e realizzare, sistemi di rappresentazione della religione cristiana capace di entrare in profondità in sistemi

Copy link
Powered by Social Snap