Sinodo: chi ne parla e chi lo prepara

Mentre continua l’eco dell’”invito” del papa alla Chiesa italiana a mettere in cantiere un sinodo nazionale, altrove si è entrati in fasi più operative, come in America latina, dove si celebrerà a novembre la I Assemblea ecclesiale (clero e laici), e in Australia, dove in ottobre prenderà l’avvio il Concilio plenario del continente il cui comitato preparatorio

Continua a leggere

I cattolici USA e la sentenza della corte

La sentenza della Corte suprema USA sulla discriminazione delle persone LGBT sul lavoro offre alla Chiesa l’opportunità di ripensare la sua testimonianza pubblica. La vocazione dei cattolici è esercitare la propria moral suasion per influenzare l’opinione dei cittadini degli Stati Uniti. C’è ben poca possibilità di riuscirci se ci disponiamo a questa azione con l’atteggiamento, tipico di tanti politici ed esponenti pubblici nei decenni passati, di chi combatte una “guerra culturale”.

Continua a leggere

Card. Tagle: nell’emergenza rimettere i debiti

Il card. Luis Antonio Tagle, arcivescovo di Manila fino a poche settimane fa, è ora diventato il «papa rosso», cioè il prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli, che ha competenza sulle missioni e su alcune regioni dell’Europa sudorientale e dell’America, quasi tutta l’Africa, l’Estremo Oriente e l’Oceania, ad eccezione dell’Australia e di quasi tutte

Continua a leggere

Perché avete paura? Con Pietro sulla barca in tempesta

«Come i discepoli del Vangelo siamo stati presi alla sprovvista da una tempesta inaspettata e furiosa. Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme, tutti bisognosi di confortarci a vicenda. Su questa barca… ci siamo tutti. Come quei

Continua a leggere