Il Vaticano e la via della giustizia

Il discorso pronunciato sabato 15 febbraio da papa Francesco all’apertura dell’Anno giudiziario del Tribunale dello Stato della città del Vaticano ha avuto probabilmente più risonanza presso l’opinione pubblica laica che presso gli osservatori ecclesiali. Il rapporto con i beni rimane uno dei punti sui quali viene misurata la credibilità delle istituzioni ecclesiastiche, e a tale

Continua a leggere

La terza via di papa Francesco

Querida Amazonia potrebbe scontentare un po’ tutti. Una grande attesa, caricata di aspettative, poco importa da chi, finisce per retroagire negativamente sull’evento stesso. L’attesa più che il contenuto ne determina il criterio ermeneutico. È quel che succede qui da noi (diversa è la recezione latinoamericana) circa l’esortazione post-sinodale pubblicata ieri da papa Francesco e relativa

Continua a leggere

Quello che sappiamo già della Postsinodale

Ecclesiologia dalla Chiesa locale, forma sinodale, Chiesa tutta ministeriale, soggettualità delle donne: sono i quattro rilevanti temi che i lavori dell’Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi sulla regione panamazzonica hanno riportato al centro della discussione ecclesiale. E su questi verterà il documento postsinodale che sarà diffuso mercoledì 12 febbraio alle ore 12. A poche ore

Continua a leggere

Don Georg starà più con Benedetto e meno con Francesco

Nelle scorse ore mons. Georg Ganswein è tornato protagonista delle cronache ecclesiali. Sul suo blog così ne ha scritto Luigi Accattoli. Dal 15 gennaio, cioè da tre settimane, l’arcivescovo Georg Gänswein non compare più accanto a Francesco negli appuntamenti pubblici. Sulla spinta di media di lingua tedesca – primo il Tagespost – nella giornata di

Continua a leggere

Sposi e preti, due vocazioni che nascono dalla verità

Di fronte a chi accusa papa Francesco di «eresia» perché ammette che si discuta sul tema del celibato sacerdotale, la risposta del teologo Basilio Petrà, moralista ed esperto di Chiese orientali, è priva di fraintendimenti: non c’è dubbio «che siamo di fronte a persone che ignorano tradizione, magistero e teologia della Chiesa». Petrà lo afferma

Continua a leggere

Non placet: il Sinodo e il libro di Sarah

Con sempre maggiore frequenza il papa emerito Benedetto XVI, attraverso testi scritti e dunque assumendosene inequivocabilmente la responsabilità, ma anche elaborati secondo il suo stile e dunque aperti a diverse interpretazioni, prende la parola su materie poste da papa Francesco all’ordine del giorno del dibattito ecclesiale. L’ultimo caso è quello del celibato sacerdotale. Papa Ratzinger

Continua a leggere

I discorsi di Francesco al Corpo diplomatico in 7 anni

Il nuovo anno «non sembra essere costellato da segni incoraggianti, quanto piuttosto da un inasprirsi di tensioni e violenze». Con queste parole papa Francesco si è rivolto ai Membri del Corpo Diplomatico accreditato presso la Santa Sede, durante la tradizionale udienza di inizio d’anno. Non è possibile, però, smettere di sperare. «Vorrei che questa parola

Continua a leggere

Francesco alla curia: il discorso da rileggere

Complici le festività natalizie e il tono meno polemicamente diretto nei confronti delle gerarchie ecclesiastiche, e delle «piaghe della Chiesa», il discorso di papa Francesco alla curia romana, del 21 dicembre 2019, è passato quasi sotto silenzio. Rappresenta uno dei testi più importanti, non solo sul tema della riforma della curia, qui affrontato per la

Continua a leggere