Dal populismo all’opportunismo

Il «sì» al referendum del 20 gioca su pulsioni populiste (per questo vince), ma dà un ulteriore contributo alla delegittimazione del Parlamento, già marginalizzato nella stagione precedente ed esautorato della sua funzione durante i mesi dell’emergenza COVID-19. Siamo giunti con la complicità di tutte le forze politiche a un Parlamento annullato di fronte a un governo debole.

Continua a leggere

Salvini: la devozione e l’uso politico

I media hanno rilanciato un’intervista televisiva di Matteo Salvini, segretario della Lega e leader del più consistente partito d’opposizione, che, nell’invocare la revoca per la prossima Pasqua del provvedimento che vieta celebrazioni liturgiche collettive (mi pare si possa tradurre così il suo linguaggio impreciso e fuorviante sulla «chiusura delle chiese»), ricorda, assai opportunamente, che la

Continua a leggere