Ultimi Articoli

Santa Sofia

Il dolore del papa per Santa Sofia

Otto parole e lunghe pause di silenzio di papa Francesco per esprimere il dolore della cristianità e i timori del mondo laico occidentale sull’annuncio che Santa Sofia da museo tornerà a moschea.

Una radio che ci fa sentire persone

«Una radio che ci fa sentire persone»

Prosegue in estate Liberi dentro Edu radio, un programma radiofonico di informazione, didattica e cultura per il carcere e la cittadinanza

infermiere covid

Dalla pandemia alla conversione

«Ma cosa ci sta dicendo Dio in questo tempo di pandemia?». Se lo chiedono la Commissione per la vita consacrata della Conferenza episcopale dell’Emilia-Romagna e il vescovo di Cesena-Sarsina Douglas Regattieri

Ratzinger

Joseph diventa Papa e Georg manda tutti al diavolo

I due erano legatissimi, come fossero gemelli. E don Georg che “manda al diavolo tutti” quando lo vede Papa ci aiuta a capire il carattere inaspettato – per i due fratelli – di quell’esito del Conclave.

Amazzonia

Una Conferenza ecclesiale per l’Amazzonia

siamo all’inizio di un nuovo tempo della Chiesa in America Latina, che rappresenta tanto un’opportunità quanto una sfida, dal momento che non vi è alcuna «chiusura».

Prof di religione: quale concorso?

Prof. di religione: quale concorso?

Qualche giorno fa è stato costituito il Tavolo di lavoro Ministero-CEI, per raggiungere “in breve tempo” (Don Daniele Saottini, SIR, 19/6/20) l’“intesa” sul concorso per docenti di religione (IdR) autorizzato dal Parlamento, di cui abbiamo analizzato il profilo giuridico nel contributo del 24/2/2020 su Il Regno-on line.   Vanno perciò ricordati i motivi che preoccupano

Chi è san Toribio de Mogrovejo?

Chi è san Toribio de Mogrovejo?

Sotto la protezione di san Toribio de Mogrovejo papa Francesco pone la catechesi che dovrà accompagnare gli uomini nelle sfide del presente e del futuro.

La Chiesa è già fuori

5 minuti con… Roberto Repole – La Chiesa è già fuori

Quali sono i temi principali che l’emergenza COVID-19 ha posto alla Chiesa? Ne abbiamo parlato con Roberto Repole, docente di Teologia sistematica presso la Facoltà Teologica dell’Italia settentrionale.

Annunciare durante il Covid

Annunciare il Risorto nella pandemia

Una lettura pasquale dell’esperienza della pandemia non può prospettare il semplice ritorno alla situazione di prima, augurandosi di riprendere l’aratro da dove si era stati costretti a lasciarlo.

L’esperienza del Venerdì e del Sabato – la permanenza sulla croce e nel sepolcro – non può più essere vissuta dai cristiani come una parentesi da chiudere al più presto: deve, piuttosto, diventare una parenesi, cioè un’esortazione, un invito a maturare un’esistenza diversa.

Bose

Le sofferenze e le speranze di Bose

I fratelli e le sorelle di Bose si rivolgono agli amici, agli ospiti e a chi li segue «da lontano» con una lunga lettera che ricapitola i fatti delle ultime settimane e ne offre una chiave interpretativa.

Copy link
Powered by Social Snap